Guida alla cucina secondo Enderedu

Enderedu, un nuovo membro del nostro staff presenta la guida di cucina per i giocatori meno esperti

Molti si pongono la domanda su come utilizzare in modo efficiente e razionato le risorse di cibo; supponiamo che tu abbia fame e che il frigo sia pieno grazie ad un adeguato orto e a saccheggi in varie abitazioni, come ti comporteresti?

Questa non è una guida ufficiale ma sono solo dei consigli molto utili per i giocatori meno esperti e alle prime armi secondo un membro dello staff: enderedu.

1 – Cerca soprattutto all’inizio di mangiare e cucinare il cibo fresco (cioè quello che scade), perchè una volta esaurita la corrente elettrica esso marcirà più in fretta mentre quello inscatolato che inizialmente non avevi mangiato ti potrà sfamare per un buon periodo di tempo.

2 – Ricordati di mettere il cibo deperibile nel frigo perchè in caso contrario esso inizierà a marcire (il tempo di scadenza dei cibi dipende dai server).

3 – Costruire una buona farm all’inizio non ti sembrerà utile ma nella fase avanzata del gioco sarà essenziale per mangiare del cibo fresco, in particolare gli ortaggi.

4 – Cerca di leggere libri che incrementino livelli e esperienza tra cui: cucinare, coltivare, pescare e costruire trappole.

5 – Anche pescare e costruire trappole per catturare animali può essere utile soprattutto nella parte di gioco avanzata, così facendo avrai una fonte di cibo vegetale ed una animale.

6 – Ricorda di costruire barili per la raccolta di acqua piovana, essa ti servirà sia per sopravvivere che per cucinare e coltivare (ricorda di bollire l’acqua se contaminata).

7 – Quando saccheggi le abitazioni ricordati di prendere oltre al cibo anche oggetti per cucinarlo, come pentole, padelle e coltelli che saranno essenziali per cucinare.

8 – Se per cucinare userai un forno ricordati di togliere il cibo una volta cotto poichè continuerà a cuocere carbonizzandosi, inoltre darà fuoco al forno/falò/microonde che incendierà la vostra base.

9 – Ricorda che le ricette più complesse sono quelle che danno più exp e che saziano di più.

10 – Stai attento a ciò che mangi perchè alcuni cibi crudi, marci, scotti o bruciati possono provocare gravi intossicazioni alimentari che potrebbero portare gravissimi disagi del giocatore.

11 – Alcuni cibi incrementano anche la felicità e diminuiscono la sete, essi sono ancora più preziosi di quelli normali essendo ancora più utili.

12 – Al contrario ci sono cibi che danno sete e portano all’infelicità come il cibo per cani o i ratti morti, cerca di mangiarli solo in casi estremi.

13 – Nelle ultime versioni del gioco è stata introdotta la possibilità di fare delle conserve (es.: verdure sott’aceto), esse sono utilissime perchè consente alle verdure di non deperire per un lungo periodo di tempo.

14 – Alcuni ingredienti come farina, lievito, sale, pepe e zucchero non sembrano importanti ma in realtà sono la base per qualsiasi tipo di ricetta avanzata.

15 – Cerca di razionare il cibo anche se ne hai in abbondanza poichè capiteranno momenti nel quale esso scarseggierà, meglio prevenire una carestia che curarla.

16 – Cerca di mangiare la metà o un quarto del cibo cosi da razionarlo al limite.

17 – Mangiare in modo esagerato ti potrà servire soltanto quando sarai malato o ferito per velocizzare i tempi di cura, ma non ti servirà in condizioni normali.

18 – Quando inizi la partita cerca di mettere abilità che ti facciano avere fame e sete meno spesso così da razionare ancora di più.

19 – Durante la partita ogni contenitore che porti con te riempilo d’acqua (l’acqua un giorno finirà), così facendo avrai una bella scorta che ti darà tutto il tempo di sopravvivere per costruire i rain collector barrel (barili raccolta di acqua piovana).

20 – L’ultimo consiglio è di cercare di depredare i negozi di cibo e i supermarket, so che può apparire scontato ma con un approccio silenzioso si possono tranquillamente depredare senza morire inutilmente.

(Potete trovare la guida completa con tutte le ricette nella sezione crafting della pagina).

admin